BubbaRecensione in anteprima: “Il ranch Broken h” di J.L. Langley.

11953398_865116473557819_3356521950375631503_o

Titolo: Il Ranch Broken H
Titolo originale: The Broken H

Autore: J. L. Langley
Traduttore: Claudia Milani

Lunghezza: 250 pagine

Sinossi:

Un passato tormentato che ha costretto Shane ad abbandonare la sua famiglia e a cercare rifugio presso il ranch Broken H lo ha anche tenuto lontano dall’unica persona a cui abbia mai davvero tenuto: Grayson.

È da molto tempo che lo sceriffo Grayson Hunter non sente di appartenere a qualcosa. Una volta amava il Broken H, la sua casa natia, e Shane Cortez con tutto se stesso; ora, invece, cerca di stare quanto più lontano possibile da entrambi, finché un imprevisto non li costringe a riavvicinarsi e Shane decide di lasciarsi il passato alle spalle e… reclamare ciò che gli appartiene: Gray

LA BUBBA OPINIONE:

Ci avviciniamo al momento del letargo dei sensi.

Tutto è placido. Il freddo inizia a pervadere le nostre ossa, gelando anche in parte la nostra libido, ma tranquilli che ci pensa “Il ranch Broken H” di J.L. Langley a tenerci caldi in questi mesi autunnali. Ci tiene così caldo che risveglia anche i nostri feticci nascosti.

Nel romance M/M siamo ormai abituati a leggere di scene molto hot tra bei stalloni, ma in questo romanzo abbiamo il famoso zucchero di Mary Poppins, ovvero qualche feticcio e fantasia sessuale in più che lo pone a metà tra un romance sentimentale e un erotico.

I due protagonisti sono Shane, apache scappato dalla sua famiglia molto giovane, e il sexy sceriffo presentato nel precedente capitolo della serie, Grayson.

Shane e Grayson sono cresciuti insieme nel Ranch di Broken H anche se tra i due intercorre una differenza di età di circa vent’anni. Sono inseparabili e Shane diventa il punto di riferimento del giovane Grayson. Sotto l’ala protettrice di Shane, Grayson inizia provare qualcosa per l’apache, ma a causa di un rifiuto da parte di Shane, Grayson si allontana dall’amico e dalla famiglia per intraprendere la propria carriera nella legge.

Anni dopo si ritrovano ed è qui che iniziano le scintille e la difficoltà di dover far chiarezza in sentimenti che durano una vita, un rifiuto e le difficoltà di una relazione.

Difficoltà quali potranno mai essere ? Prima di tutto anche se Shane vuole Gray con tutto se stesso ha paura che i genitori dello sceriffo, i quali lo hanno ospitato e sono diventati una seconda famiglia dopo momenti tragici , possano interpretare la sua relazione con il figlio come una mancanza di rispetto verso tutto ciò che hanno fatto per lui. E posso sbilanciarmi dicendo che il suo misterioso passato influenza molte decisioni.

Secondo problema è l’insicurezza sull’età, anche se abbastanza sorvolabile come tematica del libro, e in fine la paura di far coming out in un piccolo paesino come quello dei due protagonisti.

Tutti questi problemi sono affrontati dalla leggerezza d’animo con cui solo due persone che si conoscono da una vita potrebbero fare, e sopratutto con un pensatore cronico quale è Grayson non possono essere una passeggiata… I sentimenti sono facili da ammettere, ma non capire le reazioni delle persone, specie quando una questione a cui non si darebbe mai peso in circostanze diverse può mettere in pericolo la persona che ami.

Infatti non solo Shane e Grayson devono ritrovare la fiducia l’uno nell’altro di una volta, ma devono anche far fronte al puntiglio di una persona desiderosa di attenzioni che scoprirete leggendo il libro, cerco di contenermi sugli spoiler anche se vorrei dirvi tutto.

Il tema cardine dello scritto è l’intensa reazione sessuale che i protagonisti intraprendono. E possiamo dire “grazie Gray!”, che con il tuo spirito romantico e con i tuoi feticci rendi tutto più piccante. Logicamente sono feticci legati tutti interamente alla figura del suo cowboy apache.

Prima di concludere dico che se tutti si comportassero come il padre di Gray, il nostro sarebbe un grande mondo rainbow e felice.

Che dire? Abbiamo un buona trama e scene hot. Allora perché non riesco a dargli un volto molto alto? Perché tutti quegli ostacoli, casualità e preoccupazioni che in breve vi ho elencato prima sono messe un po’ in secondo piano per garantire una scorrere abbastanza leggero e divertente, ma che purtroppo non mi ha trasmesso tutte le sfaccettature affettive ed emotive che rappresentavano il potenziale del racconto.

Quindi il massimo che possono dare a questo romance M/M che non mi ha trasportata, ma mi ha divertita, è di tre arcobaleni e mezzo.

3,5 arcobaleni

Morsi&Stritolamenti da Bubbetta.

***

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...